La sensazione di “non essere bravi abbastanza”

65854989_2870958996264672_962971009663631360_o

Le persone si sentono spesso sopraffatte da tutte quelle cose che sembrano ostacolare lo svolgersi di una vita pienamente felice ed appagante.
Nel Network Marketing, si ha una sottile sensazione che la qualifica raggiunta o la rete generata sia sempre troppo piccola e che si possa fare molto di più …
Abbiamo la nostra vita lavorativa, quella familiare, la vita mentale, quella emotiva e quella fisica; ci sono poi le nostre amicizie, le relazioni con i colleghi, e infine il fattore di stress più forte di tutti, ovvero le nostre vite finanziarie.
È facile ritrovarsi a chiedersi se stiamo dando il meglio di noi in ognuna di queste cose. E ad aumentare il nostro livello di stress c’è poi l’idea che se ci concentriamo al cento per cento su un’area della nostra vita, significa che dobbiamo sacrificare tutte le altre…
Ecco, questa pensiamo che sia la “maledizione” culturale del perfezionismo.
Se siete convinti che la perfezione sia l’essenza della vita, vi ritroverete a dover essere sempre al 100% in tutte le aree della vostra vita – ma questo non si chiama perfezionismo, questo si chiama diventare una macchina! E noi non siamo macchine (grazie a Dio).
Il perfezionismo deriva dalla convinzione di “non essere abbastanza”. Nulla ci sembra mai abbastanza, o alcune cose magari lo sono ma altre no… Tutti noi abbiamo in qualche modo, dentro di noi, un perfezionista: una vocina critica che si lamenta e trova il difetto in ciò che facciamo/abbiamo/incontriamo nella nostra vita.
Ora, non sono qui per dirvi che non dobbiamo fare qualcosa di costruttivo quando abbiamo la possibilità di migliorare le cose. Certo, ad esempio, che dovremmo agire per cambiare un comportamento inappropriato di un capo o di un collega, o una cattiva abitudine nel mangiare che non ci fa bene, o le nostre entrate mensili che non ci consentono di vivere pienamente la vita che vorremmo. Ogni volta che abbiamo l’opportunità di migliorare qualcosa, dovremmo farlo.
Ma non è questo il punto. Il punto è quella sensazione di non essere abbastanza, quella convinzione inconscia che ci fa credere che, forse, non meritiamo qualcosa di meglio. Ci sono molte ragioni profonde per le quali quasi tutti su questo pianeta si sentono in questo modo, e una di queste è che crescendo veniamo spesso addestrati a sentirci proprio così.
Se non è stato un insegnante o un genitore che ha criticato (anche solo involontariamente) un risultato di cui eravamo orgogliosi, sarà stato forse un capo o un partner a dire quel qualcosa che ci ha fatto sentire piccoli o umiliati, e che ha innescato in noi una sensazione di “non essere abbastanza” che ci ha ferito, e che alla lunga è rimasta dentro di noi e perdura ancora oggi, anche in quei momenti che non hanno più nulla a che fare con ciò che aveva scatenato quella sensazione.
Perché quella sensazione ha a che fare con il passato – ma noi non viviamo nel passato. E invece accade che tante persone continuano a vivere le loro vite sentendo, in un nucleo profondo dentro di loro, che non sono abbastanza brave. E nonostante tutti i loro tentativi di migliorare le cose, niente sembra funzionare.
Quando siamo convinti di non essere abbastanza, ci sembra anche che nulla sia mai abbastanza, fino a che va a finire che per te il mondo intero non è abbastanza!
Ma attenzione.
Non c’è niente di nobile nell’essere un perfezionista. In realtà, il termine stesso è una contraddizione, perché la natura stessa dell’essere perfezionista è quella di essere sempre e solo alla ricerca di ciò che è sbagliato. Quindi siamo costantemente focalizzati sull’imperfezione!
Ma se tutti abbiamo dentro di noi quella vocina critica che si lamenta e trova difetti in ogni cosa, come possiamo fare per superarla se anziché aiutarci a migliorare ci blocca e ci fa sentire sempre e solo “non abbastanza”?
Semplice: dobbiamo rimanere nel presente.
Perché ?
Pensateci un attimo: crediamo sia una coincidenza il fatto che la parola “presente” significhi anche “regalo” ?
Non esiste un regalo migliore di quello che è, proprio ora, così com’è. Non appena iniziamo a pensare alle cose e alle persone in un modo diverso da quello che le caratterizza nel momento presente, smettiamo di essere connessi con la realtà e con il mondo.
Se viviamo le cose pensando a tutto ciò che potrebbero o dovrebbero essere e in quel momento non sono, ci siamo garantiti un biglietto di prima classe per la terra dell’infelicità e dell’insoddisfazione perenne!

Di nuovo: non vogliamo dire che dobbiamo ignorare le cose che non vanno bene e non impegnarci per migliorarle. Ma l’atteggiamento giusto è quello di osservarle, prenderne nota, archiviarle e tornare a quello che sta accadendo proprio di fronte a noi in quel preciso momento, senza giudizio.
Quando siamo nel presente, siamo automaticamente connessi con la realtà e con noi stessi. E cosa potrebbe esserci di più perfetto di questo?
Quindi pratichiamo la vita nel presente. Pratichiamo quella connessione in ogni modo possibile.
Diventiamo sempre più consapevoli rimanendo sempre connessi al “qui e ora”, perché è proprio nel qui e ora che otteniamo il privilegio e la libertà di essere imperfetti proprio come vorremmo, e non c’è vita più appagante di questa.

Per superare le paure, vi invitiamo fortemente a contattarci senza impegno, per capire i vantaggi che potrete ottenere nell’ entrare nel nostro Team di Network Marketing, sopratutto poter accedere al più poderoso sistema formativo Italiano, creato dai più grandi Networker Italiani della storia, specificatamente per il nostro mercato. Il nostro sistema formativo , non è materiale americano tradotto, non è un modello adattabile a qualsiasi Network e non è in vendita, perchè noi non vendiamo formazione. Il nostro sistema formativo è frutto dell’ esperienza di persone di Successo che vivono di Network e ha come obbiettivo quello di insegnare a più persone possibile di poter vivere di questo, in maniera Continuativa, Duplicabile e Professionale. Facciamo parte della più grande organizzazione Italiana, l’ unica a poter combinare eventi off line radicati su tutto il territorio Italiano, con dei centri di formazione, ad un sistema on line che permette di accedere a tutti i nostri associati ad un potentissimo sistema di crescita personale.
Vi aspettiamo in squadra con noi.
Simone e Alina
Economiacollaborativa.info

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...